ᴏʀʟᴀɴᴅᴏ sɪ ʀᴀᴅᴇ ɪʟ ᴘᴇʟᴏ ᴍᴀ ɴᴏɴ ɪʟ ᴠɪᴢɪᴏ


Sceneggiatura scritta per me per un mio prossimo film

-1- Esterno giorno.

Strada di un viale di città.

Orlando arriva davanti a un portone guardando il numero civico. Si toglie gli occhiali e scopre i suoi occhi dolci e curiosi e scorre i nominativi sul citofono. Suona il campanello “Centro estetico”.

Voce dal citofono: “Chi è”?

Orlando: “Ho un appuntamento col Dott. Rinaldi”.

-2- Interno ufficio/ambulatorio. Luce artificiale calda.

Il Dott. Loris Rinaldi mentre si abbottona il camice bianco raggiunge la porta d’ingresso e la apre.

Orlando: “Buongiorno sono Orlando”

Dott. Rinaldi: “Benvenuto, sono il Dott. Loris Rinaldi. Prego si accomodi”.

Si scambiano saluti cordiali e sguardi pieni di interesse. Velocemente, facendo finta di nulla, si squadrano con gli occhi da capo a piedi reciprocamente.

Orlando entra e si guarda intorno ammirando lo studio, mentre il Dott. Rinaldi chiude la porta, poi si volta e lancia uno sguardo intenso sul fondoschiena di Orlando che in quel momento gli gira le spalle.

Dott. Loris Rinaldi “Prego, mi segua. Mi perdoni ma oggi sono da solo. La mi assistente ha avuto un impegno”.

Orlando: “Ok, non c’è problema”!

Si dirigono verso la scrivania. Il Dott. Rinaldi indica a Orlando dove sedersi e poi egli si siede dall’altro lato della scrivania di fronte a Orlando.

-3-

Orlando: “Ecco dottore… io ho letto la vostra recensione e sarei molto interessato a conoscere il vostro metodo di epilazione perché avrei intenzione di depilarmi completamente, ma vorrei un professionista…”

Dott. Rinaldi: “Ha fatto bene a venire qui. Vede, non esiste un solo tipo di depilazione, ma bisogna capire qual è la tecnica più appropriata in base al tipo di pelle che bisogna esaminare approfonditamente e alla zona da trattare. Ecco, mi dia la mano…”

Orlando porge timidamente la mano. Il dott. Rinaldi la afferra calorosamente e intreccia le sue dita con quelle di Orlando, mentre con l’altra mano rotea delicatamente i polpastrelli delle dita sul palmo della mano di Orlando.

Dott. Rinaldi: “E’ una pelle molto morbida, delicata…” – si porta la mano di Orlando al naso, “… e profumata”! E sfiora la mano di Orlando con le labbra mentre lo guarda profondamente negli occhi, ma Orlando è un po’ imbarazzato o, per meglio dire, incredulo, piacevolmente sorpreso. A quel punto il Dott. Rinaldi accenna un sorriso e Orlando si scioglie ricambiando il sorriso.

Dott. Rinaldi: “Ma… certamente non è qui per depilare le mani”.

Orlando: “No certo”!

I due si mettono a ridere fissandosi con gli sguardi.

-4-

Dott. Rinaldi alzandosi dalla sedia alla scrivania: “Venga. Senta… le dispiace se le do del tu”?

Orlando, alzandosi anch’egli: “No, anzi, mi fa piacere Dott. Rinaldi”.

Dott. Rinaldi: “Loris, per favore. Loris”!

Orlando: “Ok… Loris”.

Il Dott. Rinaldi si avvicina al lettino e Orlando lo segue.

-5-

Dott. Rinaldi: “Dunque Orlando, spogliati”!

Orlando, in piedi, si toglie la maglietta/camicia e il Dott. Rinaldi lo ammira a torso nudo girandogli intorno.

Dott. Rinaldi: “Bhe, vedo che sei già piuttosto depilato, ma… vedi, qui c’è un po’ di ricrescita e qui c’è un arrossamento…” – il Dott. Rinaldi accarezza e palpa in diversi punti il petto e l’addome di Orlando. – “Vuol dire che hai usato un metodo di epilazione troppo aggressivo e ti ha irritato la pelle” – Poi togliendosi il camice e la camicia fino a rimanere anch’egli a torso nudo, prende una mano di Orlando e se la porta al petto. – “Senti la differenza? Senti come è morbida la mia pelle? Dai, coraggio, non essere timido, tocca pure dove vuoi”.

Orlando scorre la mano sul petto e addome del Dott. Rinaldi, il quale chiude gli occhi e si lascia andare a espressioni di piacere.

Orlando: “E’ davvero una pelle fantastica”.

Dott. Rinaldi: “Io ho un metodo infallibile per testare la sensibilità di ogni tipo di pelle”!

Orlando: “Davvero? Qual è”?

Dott. Rinaldi: “Adesso ti faccio vedere”. E fa scorrere la punta della lingua tra le labbra.

Il Dott. Rinaldi si avvicina ad Orlando e gli lecca il petto, poi sale pian piano fino al collo e fin sotto l’orecchio. Orlando geme di piacere chiudendo gli occhi e lasciando cadere la testa all’indietro.

Orlando: “Devo dire che oltre ad essere un metodo molto efficace… è anche molto piacevole”.

Dott. Rinaldi: “Certo! Vuoi provare anche tu”?

Orlando e il Dott. Rinaldi si scambiano un’occhiata complice, poi Orlando si avvicina e comincia a leccare il petto del Dott. Rinaldi e insiste nel stuzzicare i capezzoli. Il Dott. Rinaldi ha un brivido di piacere e quindi abbraccia Orlando facendo scorrere le sue mani lungo la schiena di Orlando, fino a palpargli i glutei.

-6-

Orlando: “Io però non sono interessato solamente a petto e addome…”

Dott. Rinaldi: “Ma ovvio! Lo immaginavo! Dai Orlando, togliti i pantaloni e vediamo quanto sono belle le tue gambe”.

Orlando si spoglia e resta in speedo/jockstrap.

Dott. Rinaldi: “Molto bene. Sdraiati sul lettino”.

Orlando si sdraia rimanendo a gambe aperte con ginocchia sollevate.

Il Dott. Rinaldi comincia a carezzargli e a massaggiargli le gambe cominciando dalle caviglie, poi sale fino alle cosce, quindi all’interno coscia. Orlando e il Dott. Rinaldi si guardano e sorridono.

Orlando: “Loris scusa…”

Dott. Rinaldi: “Che c’è? Dimmi…”

Orlando: “Ecco, sono un po’ imbarazzato, ma io… sarei interessato a radermi in altre parti…”

Il Dott. Rinaldi ride ed esclama: “Ho capito, tranquillo! Intendi il pube e il cazzo! Giusto”?

Orlando sorridendo : “Si esatto, ma… non solo il cazzo…”

Dott. Rinaldi: “Certamente. E’ logico… anche il culo”.

I due ridono.

Dott. Rinaldi: “E’ normalissimo, specialmente per un bel ragazzo come te… E poi… anche io mi depilo cazzo e culo. Guarda”!

Il Dott. Rinaldi si abbassa pantaloni e speedo e lascia ammirare un pene grande e già turgido. Orlando rimane incantato alla vista.

Orlando: “Wow! Loris… vedo che hai avuto un ‘lungo’ lavoro a depilare tutto quel cazzone e quelle palle da bowling”!

Dott. Rinaldi: “Ah ah  ah! Allora non ti dispiacerà se resto nudo. Così siamo alla pari. Anzi, fatti togliere questi…” . E sfila gli speedo/jockstrap di Orlando.

Il Dott. Rinaldi comincia a massaggiare il pene di Orlando.

Dott. Rinaldi: “Vedrai … ti farò un bel lavoretto”!

Orlando: “Oh si, Loris. Ne sono convinto”!

Dott. Rinaldi: “Ora vediamo un po’ il culetto…”

Orlando facendo presa sui talloni, rimanendo prono, inarca verso l’alto il culo.

Il Dott. Rinaldi carezza i glutei di Orlando.

Dott. Rinaldi: “Mmmh… Una pelle del culo molto elastica…”

Quindi il Dott. Rinaldi all’improvviso da due belle pacche secche sui glutei di Orlando che trattiene a fatica un urlo.

Dott. Rinaldi: “Culo bello sodo e muscoloso”!

Orlando: “Sai com’è… Sono muscoli che tengo spesso in allenamento…” E così dicendo sospira provocatoriamente.

-7-

Dott. Rinaldi: “Bene allora cominciamo a radere il cazzo, il pube e i coglioni. Innanzi tutto bisogna usare un olio emolliente”.

Il Dott. Rinaldi prende un flacone di olio e comincia a massaggiare lo scroto di Orlando, poi passa a ungere il pene.

Dott. Rinaldi: “Vedi Orlando, per una buona epilazione è necessario che il tuo cazzo raggiunga la lunghezza massima. Per questo ora ti farò un particolare massaggio che favorirà l’afflusso di sangue nelle cavità del tessuto, rendendo il pene turgido ed esteso. Non preoccuparti, in pratica, detto tra amici.. ora ti faccio una sega”!

Orlando: “Vai Loris, fammi vedere come sai farmi una sega! Masturbami il cazzo”!

Il Dott. Rinaldi masturba il pene di Orlando. Ad un certo punto esclama: “Ora occorrerebbe scaldare l’unguento naturale che ti ho spalmato. Metti le gambe giù dal lettino”.

Orlando resta in piedi, appoggiato col sedere al lettino mentre il Dott. Rinaldi è inginocchiato tra le sue gambe e quindi comincia a fargli una fellatio, mentre anch’egli comincia a masturbarsi con una mano.

Orlando: “Oh… Si Loris… Sei proprio bravo a scaldare e pompare il cazzo! Ma… vedi… Non ti ho detto che ho un vizio…”

Il Dott. Rinaldi mentre continua a succhiare il pene di Orlando lo guarda negli occhi con sguardo interrogativo.

Orlando: “Si, non ti ho detto che quando ho un uomo in ginocchio davanti a me… ho il vizio di scoparlo in bocca”!

Orlando allora con decisione afferra la testa del Dott. Rinaldi fra le mani e la spinge contro il suo pube, quindi muove il bacino sempre più veloce e con più forza”.

Orlando: “Non solo ho il vizio di scopare bocche, ma anche di sfondare le gole! Tieni! Prendi porco di un dottore”!

Dopo un po’ Orlando allenta la presa e il Dott. Rinaldi prende un attimo fiato, ma subito riprende leccando e succhiando lo scroto di Orlando, quindi riprende la fellatio ad Orlando, finché questi non gli eiacula in bocca.

Orlando: “Bravo, prendi il mio succo di cazzo”!

Qualche goccia di sperma scivola dalle labbra al mento del Dott. Rinaldi, quindi questi, con la bocca piena spinge Orlando a sdraiarsi sul lettino e poi sputa lo sperma dalla bocca sul pube e sul pene di Orlando. Le gocce di sperma si appiccicano ai peli del pube. Il Dott. Rinaldi spalma con la lingua il liquido spermatico e in seguito prende un rasoio”.

Dott. Rinaldi: “Perfetto Orlando! Una miscela di sborra e saliva è la miglior pomata per procedere alla rasatura”!

Quindi rade il pube e il pene di Orlando.

-8-

Dott. Rinaldi: “E’ ora il momento di passare a farti il culo”!

Orlando: “Farmi il culo… in che senso”?

Il Dott. Rinaldi sorride maliziosamente.

Dott. Rinaldi: “Su bello! Apri le gambe come fanno le troie in calore”!

Orlando apre le gambe e mostra il culo. Il Dott. Rinaldi sgrilletta l’ano e Orlando sussulta.

Dott. Rinaldi: “Innanzi tutto ci vuole una bella lubrificazione in modo che tutta scorra liscio…”

Il Dott. Rinaldi prende del gel e lo applica sull’ano di Orlando e poi sulle sue dita. Poi comincia a solleticare e penetrare l’ano con prima una, poi due, poi tre dita… fino a quando ci stanno. Orlando geme di piacere.

Dott. Rinaldi: “Ora prima di procedere, è bene che la pelle della zona attorno al perineo sia ben tesa. Per questo ho un particolare attrezzo…”

Il Dott. Rinaldi prende allora un grande dildo. Orlando lo guarda estasiato.

Dott. Rinaldi: “Girati, mettiti a pecorina”!

Orlando si gira e si mette reclinato su lettino a “90 gradi”.

Orlando, mentre il Dott. Rinaldi gli infila il dildo nel retto: “Ooohhh siii! Allargami il buco del culo! Distendi il perineo… mmmhhh”!

Il Dott. Rinaldi prende la crema depilatoria e la spalma sul fondoschiena, glutei e zona perianale. Quindi la asporta con l’apposita spatola.

Poi prende dell’acqua calda con sapone che fa molta schiuma e con una spugna lava il culo di Orlando.

L’acqua scende lungo le gambe di Orlando, mettendo in evidenza la sua muscolatura. L’acqua e la schiuma rendono il culo e le gambe di Orlando lucide, lisce e incredibilmente sexy.

-9-

Dott. Rinaldi: “Ora è importantissima una buona idratazione della pelle. Per questo uso un prodotto naturale, al 100% biologico, ricco di sostanze idratanti ed emollienti. Panna montata”!

Il Dott. Rinaldi prende una bomboletta di panna spray.

Orlando: “Mi piace questa panna! La voglio provare”!

Orlando guarda intensamente negli occhi il Dott. Rinaldi. Orlando apre la bocca e il Dott. Rinaldi la riempie di panna. Poi passa a spruzzare la panna sul culo di Orlando.

Dott. Rinaldi: “Occorre idratare il culo anche dall’interno”.

Il Dott. Rinaldi toglie il dildo dall’ano di Orlando e ci infila il beccuccio della bomboletta spray e quindi spruzza dentro la panna. Toglie la bomboletta e si vede la panna montata che esce dall’ano pulsante di Orlando, il quale geme di piacere.

Dott. Rinaldi: “Bene, ora spalmiamola”!

Il Dott. Rinaldi allora con lingua lecca la panna sul culo di Orlando fino a slinguare e infilare la lingua nell’ano di Orlando.

Poi il Dott. Rinaldi si alza in piedi, con la panna su labbra, attorno la bocca e mento, quindi si posiziona davanti a Orlando e lo bacia alla francese e ogni tanto, Orlando prende la bomboletta di panna e se la spruzza sulla lingua, per poi riprendere a limonare col Dott. Rinaldi, scambiandosi da lingua a lingua, panna e saliva.

-10-

Orlando: “Loris, ti devo confessare che ho un altro vizio. Sento il culo che mi prude. Quando è così non basta né la panna, né altro per calmarlo. L’unica cosa che può soddisfarmi è il mio vizio più forte: un grosso cazzo come il tuo che mi apra il culo fino in fondo”!

A questo punto Orlando si fionda a prendere in bocca il pene del Dott. Rinaldi e gli fa una fellatio.

Orlando inarca il suo culo a mandolino, visto di profilo è uno spettacolo da ammirare centimetro per centimetro, una linea ondulata che dal collo scende per poi risalire alle spalle e dopo aver raggiunto il culmine alle spalle ridiscende dolcemente fino alle reni e poi risale morbidamente sui glutei per poi perdersi nell’orifizio anale.

Il Dott. Rinaldi col pene in erezione si pone dietro Orlando e lo prende dalla nuca, lo abbassa di nuovo a 90 gradi e comincia a penetrarlo.

Orlando: “Si ecco, così. Dai Loris, fottimi forte”!

Il Dott. Rinaldi scopa sempre più forte Orlando fino a che lo scroto sbatte violentemente contro i glutei di Orlando, il quale geme e urla di piacere.

Dott. Rinaldi: “Sei davvero una gran creatura erotica, un corpo perfetto per godere”!

Orlando: “Si, una troia”!

Dott. Rinaldi: “Ti apro il culo! Ti spaccooo”!

Orlando: “Si fammi vedere quanto ci sai fare! Sfondamiii”!

-11-

Orlando e il Dott. Rinaldi cambiano diverse posizioni mentre fanno l’amore. Mentre il Dott. Rinaldi incula Orlando, con una mano lo masturba pure.

A un certo punto il Dott. Rinaldi eiacula nell’ano di Orlando e subito prende una coppetta contenente latte di mandorla e la pone sotto l’ano di Orlando.

Dott. Rinaldi: “Questo è latte di mandorle. Dai Orlando, ora spingi fuori la sborra dal tuo buco del culo”!

Dall’ano di Orlando fuoriesce il liquido spermatico che crogiola lungo il perineo, lo scroto per poi sgocciolare nella coppetta contenente latte di mandorle.

(Se non si fosse più che certi della perfetta salute degli attori, dovendo perciò praticare sesso con preservativi, l’eiaculazione sarà proiettata sui glutei e poi raccolta nella coppetta oppure direttamente orientata nella coppetta di latte di mandorle).

Il Dott. Rinaldi riprende a masturbare Orlando e ad intervalli succhia e lecca il suo membro.

Orlando: “Oh, si, si! Godo, godooo”!

Quando Orlando sta per eiaculare il Dott. Rinaldi pone la stessa coppetta contente il suo sperma e il latte di mandorle e raccoglie anche il getto di liquido spermatico di Orlando.

Dott. Rinaldi: “Questa è un’altra mia ricetta esclusiva. Sborra e latte di mandorle sono il miglior nutrimento per la pelle. Se poi le sborre sono di due tipi l’effetto è ancora maggiore”.

Quindi il Dott. Rinaldi con le dita spalma la miscela sul petto di Orlando.

Orlando poi intinge anche le sue dita nella stessa coppa e spalma il composto sui pettorali del Dott. Rinaldi.

Dopo essersi reciprocamente cosparsi il liquido i due cominciano a leccarsi l’un l’altro sul petto , sulle, spalle, sul collo e, infine, si baciano a lungo focosamente.

-12-

Orlando e il Dott. Rinaldi completamente nudi, con i loro corpi lisci, perfettamente depilati e lucidi grazie a un unguento di cui si sono completamente cosparsi il corpo e che ne fa risaltare i lineamenti e la muscolatura, sono abbracciati e si ammirano in uno specchio.

Orlando: “Devo dire che sei stato veramente bravo Loris! Come posso pagare? Contanti o carta di credito”?

Dott. Rinaldi: “Direi che mi basta godere un’altra volta col… tuo vizio di culo e… di bocca”!

Orlando: “Con piacere”!

Dott. Rinaldi: “Accomodati in cassa. E… aspettami a gambe aperte”!

Fine.